IO donna parla de L’Uomo Volante

IO donna parla de L’Uomo Volante
LE IMMAGINI ESCLUSIVE DELLA PELLICOLA

Ecco le prime immagini, a cura di Laura Beretta, del cortometraggio L’Uomo Volante prodotto da Giallo Limone Movie in collaborazione con Accademia Achille Togliani e che ha ottenuto il riconoscimento di film di interesse culturale dal Ministero dei Beni Culturali. Si ringrazia Michaela K. Bellisario per l’articolo.

(Foto di scena di Giorgia Ruggiano)

Leggi

L’Uomo Volante

L’Uomo Volante
CI SIAMO!

Piccoli ritocchi…solo qualche rifinitura qua e là e l’ultima fatica targata GialloLimone Movie e Accademia Achille Togliani sarà pronta. Sono stati mesi duri e intensi. Corse a destra e sinistra in una fase delicatissima come quella della post-produzione. Un supervisore, Simone Siragusano, e un montatore, Alessio Franco, impagabili e unici per professionalità e bravura. Una società, la CANECANE, entrata in corsa in questa avventura per rendere la pellicola ancora più ricca con effetti visivi stupefacenti.

Era ora. Tutti ci chiedono quando sia pronto. Alcuni hanno avuto l’occasione di vedere scampoli di montato. Altri di vedere un paio di frame in anteprima tratte dal filmato originale. L’emozione, tanta, ma anche il massimo riserbo hanno caratterizzato i mesi successivi alla fine delle riprese. Qualche sparuto commento ci fa ben sperare sulla qualità del lavoro svolto: “Commovente”, “Una favola”, “Gli anni 80 erano proprio così!”.

Anche se il master è ormai in dirittura d’arrivo, non possiamo che ringraziare tutti, ma proprio tutti i nostri collaboratori, la troupe, il Ministero dei Beni Culturali, i partner e gli sponsor che hanno reso possibile questo piccolo miracolo. E non ultima, la voce e il volto della bravissima Bianca Guaccero, che ci ha accompagnato per tutta l’estate nelle estenuanti sessioni di montaggio. Ogni volta ci ha regalato un sorriso e fatto dimenticare della fatica.

Manca poco…pochissimo, e ci tufferemo tutti, seppur brevemente, nei favolosi anni 80 per riemergere poi al tempo di oggi con tanta nostalgia e più fiducia nell’amore.

(foto di Giorgia Ruggiano)

Leggi

22/06 Antonella Ferrari al Sociale di Biella

22/06 Antonella Ferrari al Sociale di Biella
LO SPETTACOLO DI ANTONELLA FERRARI

Antonella Ferrari, reduce dal grande successo al Teatro Litta di Milano (9 – 11 maggio 2014) è nuovamente in scena al Teatro Sociale Villani di Biella (Piazza Martiri della Libertà, 2) domenica 22 giugno alle ore 18 con lo spettacolo “Più forte del destino – Tra camici e paillette la mia lotta alla sclerosi multipla” che sta mettendo d’accordo pubblico e critica. Lo spettacolo – realizzato grazie al supporto di Alviero Martini 1° Classe, Focaccia Group, Novartis e Sicurbagno, per la regia di Arturo di Tullio, prodotto da Adelmo Togliani per Accademia Togliani di Roma e scritto e interpretato da Antonella Ferrari – è liberamente tratto dall’omonimo libro autobiografico pubblicato da Mondadori.

Con una rappresentazione intensa, divertente, commovente e dalla forte connotazione sociale, Antonella racconta al pubblico la propria storia con generosa ironia e assoluta verità, soffermandosi sulla difficile strada che percorre un artista disabile nel mondo dello spettacolo: tra buffe richieste e grottesche situazioni, ma sempre con il sorriso sulle labbra. “Questo è uno spettacolo sulla mia vita e mi sta regalando grandi soddisfazioni – afferma Antonella Ferrari – Con questa interpretazione voglio dimostrare che uno spettacolo che tocca anche temi sociali non deve necessariamente essere drammatico. Ci si può divertire anche parlando di disabilità e di tutti quei luoghi comuni che, spesso, la accompagnano nella sua rappresentazione mediatica!”.

L’evento, organizzato da Rotaract Club Biella in collaborazione con Rotary Club Biella e in partnership con Botalla Formaggi, Bricco Concessionaria, Biella Scarpe – Con TE, Generali – Agenzia Biella Ovest e Sellmat, è patrocinato e promosso da AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla in collaborazione con la sezione provinciale AISM Biella alla quale sarà destinato l’intero incasso della serata.

Antonella Ferrari, Madrina Nazionale di AISM da più di dieci anni, prefiggendosi l’obiettivo di aiutare l’Associazione anche attraverso il suo lavoro – come già accade con parte dei proventi del suo libro – conclude: “Ho avuto modo di conoscere da vicino il grande lavoro di supporto che le sezioni di Aism fanno in tante città italiane quindi mi è sembrato giusto raccogliere fondi, attraverso il mio spettacolo, per permettere a queste realtà di continuare ad aiutare chi, come me, la sclerosi multipla la vive in prima persona”.

(articolo tratto da La Stampa – foto di Davide Zanesi)

Leggi

La Notte dei Musei 2013

La Notte dei Musei 2013 Leggi

Dal 9 maggio Più Forte del Destino al Teatro Litta di Milano

Dal 9 maggio Più Forte del Destino al Teatro Litta di Milano
ANTONELLA FERRARI IN SCENA AL TEATRO LITTA

Milano, 8 maggio 2014 – Si è svolta giovedì 8 maggio a Palazzo Marino la conferenza stampa di presentazione di “Più forte del destino – Tra camici e paillette la mia lotta alla sclerosi multipla” lo spettacolo autobiografico scritto e interpretato da Antonella Ferrari, in scena dal 9 all’11 maggio 2014 al Teatro Litta (Corso Magenta, 24) con il patrocinio del Comune di Milano.

L’evento è volto a sensibilizzare il pubblico cittadino nei confronti della sclerosi multipla e della disabilità in generale. Antonella Ferrari, madrina di AISM (Associazione Italia Sclerosi Multipla) da sempre è impegnata nella la tutela dei diritti dei disabili attraverso i media, affrontando argomenti di grande importanza tra cui l’inclusione sociale e lavorativa del disabile.

 

“Andare in scena nella mia Milano, la città dove sono cresciuta, è una forte emozione. Avere l’appoggio dell’Assessore Majorino e di tutto il Comune di Milano, poi, mi fa sentire ancor più orgogliosa di vivere in una città dove l’attenzione ai bisogni dei più deboli è normalità, non eccezione” afferma Antonella Ferrari, che aggiunge “Sono un attrice, prima di tutto, e questo è uno spettacolo teatrale a tutti gli effetti, in cui prendo in giro, col sorriso e con ironia, con verità, grazie alla splendida collaborazione con il regista Arturo Di Tullio che ha saputo rendere magicamente il senso dello spettacolo. La mia vita è stata colpita dalla sclerosi multipla, ma io non ho voluto che diventasse lei la protagonista. Per questo voglio far capire che si può ridere e si può essere vincenti anche con una disabilità“.

Crediamo fortemente in iniziative come questecommenta l’assessore alle Politiche sociali e Cultura della Salute, Pierfrancesco Majorino – perché attraverso la cultura fanno conoscere insieme a situazioni vissute da moltissime persone con disabilità e dalle loro famiglie anche esempi di grande coraggio e speranza che vanno oltre le difficoltà. Per questo abbiamo concesso il patrocinio a questo spettacolo e siamo felici di poterlo promuovere affinché i milanesi non perdano l’occasione di parteciparvi con la propria presenza e solidarietà”.

L’idea di questo spettacolo è nata cercando di raccontarlo con lo sguardo degli altri, quelli che io ho ribattezzato ‘diversamente disabili’ – spiega il regista Arturo di TullioAbbiamo giocato in modo politicamente scorretto e pungente per arrivare a una tematica importante, con un pugno nello stomaco. Lo abbiamo fatto con i dialoghi, con le battute ironiche, con immagini in movimento in contrasto con la mancanza di movimento dell’attrice, declinando simbolismi e piani emotivi in un impianto drammaturgico dall’effetto dirompente”.

Così infine il produttore dello spettacolo, Adelmo Togliani: “Più Forte del Destino ha la capacità di parlare di dolore senza cadere nella retorica, cosa non facile ma resa magistralmente dalla bravura di Antonella Ferrari. L’Accademia Togliani è da sempre vicina al sociale attraverso la sua attività formativa e produttiva e con questo spettacolo non facciamo altro che confermare la nostra filosofia e i nostri obiettivi”.

 

Lo spettacolo per la regia di Arturo di Tullio, prodotto da Adelmo Togliani per Accademia Togliani di Roma è liberamente tratto dall’omonimo libro autobiografico pubblicato da Mondadori,  realizzato grazie al supporto di Alviero Martini 1^ Classe, Focaccia Group, Novartis e Sicurbagno.

 

Più forte del destino – Tra camici e paillette la mia lotta alla sclerosi multipla

Venerdì 9 e sabato 10 maggio 2014, ore 20.30

Domenica 11 maggio 2014, ore 18.00

Teatro Litta – Corso Magenta 24, Milano

 

Per informazioni e biglietti:

Teatro Litta

02.86454545

promozione@teatrolitta.it

www.teatrolitta.it

www.vivaticket.it

  

Ufficio Stampa Accademia Achille Togliani: Via Nomentana, 1018 – 00137 Roma – info@accademiatogliani.it

Ufficio stampa Antonella Ferrari: Camilla Pusateri tel. 349.7549553 – camilla.pusateri@gmail.com

Leggi

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.